29 febbraio 2012

Baci di Alassio

Nel week end appena passato non ho avuto una gran voglia di cucinare, se non fosse per la costante voglia di qualcosa di dolce e soprattutto cioccolatoso!!
Ho provato quindi una ricetta tratta dal libro di Montersino "Peccati al cioccolato", cosa c'è di più divino di un biscotto dal sapore di mandorle e nocciole inframezzato da cioccolato fondente?
Quindi ecco la ricetta dei Baci di Alassio, l'unica variazione è la nutella al posto del cioccolato fondente (non avevo molta voglia di temperare il cioccolato :-))...
Comunque sono favolosi, ve li consiglio caldamente, ma preparateli con largo anticipo perchè devono riposare all'aria una notte intera prima di essere infornati!!

BACI DI ALASSIO



Ingredienti per c.a. 30 biscotti

150 gr. di farina di mandorle*
100 gr. di farina di nocciole*
375 gr. di zucchero a velo
40 gr. di burro a t.a.
20 gr. di miele di acacia
35 gr. di cacao amaro in polvere
1 gr. di vaniglia in bacche Bourbon
70 gr. di albumi

Per la finitura

100 gr. di cioccolato fondente al 70 % di cacao (io ho utilizzato la nutella)

* Anche nel caso in cui compraste la farina di nocciole e mandorle pronta al super io vi consiglio di frullarla comunque ulteriormente nel cutter utilizzando l'accortezza di riporre in congelatore sia la farina o i frutti secchi sia il cutter con le lame, così da poter ottenere una farina finissima senza rischiare la fuoriuscita degli oli. Frullate assieme anche una parte dello zucchero a velo previsto dalla ricetta così da ottenere una farina impalpabile e omogenea!!

Mettete nella planetaria con foglia a K le farine, lo zucchero a velo, la vaniglia e il cacao, iniziare a impastare a media velocità aggiungendo poco alla volta  gli albumi e completate con il burro ammorbidito e il miele.

Quando l'impasto sarà omogeneo trasferirlo in una sac a poche con la bocchetta dentata e formate tanti mucchietti distanti tra loro almeno 4 cm (si allargheranno in cottura).
Lasciar asciugare i baci per una notte e il giorno successivo informateli a 220° per 5 minuti, fateli poi raffreddare su di una griglia per dolci.

Quando sono completamente freddi accoppiateli a due a due farcendoli con il cioccolato fondente temperato... (Montersino precisa: consumateli entro una settimana... seeeeeeeeee e chi li fa durare più di due giorni???)

Què aproveches!!

6 commenti:

  1. meravigliosi!! scommetto che uno tira l'altro!!

    RispondiElimina
  2. BUONI!!!!LI VOGLIO PROVARE!MI MANDI UNA RICETTA PER IL MIO GIVEAWAY????DAII....TI ASPETTO!BACIO!

    RispondiElimina
  3. questa ma la segno immediatamente, sono buonissimi! E ogni volta che passo di lì non posso fare a meno di comprarli!

    RispondiElimina
  4. Sara sono bellissimi e leggendo gli ingredienti devono essere anche buonissimi!!!!!Bacioni alla tua principessa......Emanuela!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze scusate il ritado nella risposta... è un periodaccio!! Baci a tutte...

    RispondiElimina
  6. che buoni!!!!complimenti...è stato un piacere passare dal tuo blog...ti seguo volentieri!!!

    RispondiElimina

granelli di zucchero